Matrimonio civile Piombino

Già, il matrimonio civile negli ultimi dieci anni è la scelta più gettonata tra le coppie di sposi italiani: secondo i dati ISTAT, già nel 2012 il rito civile aveva operato un netto sorpasso soprattutto nel Nord Italia, dove prevaleva con il 51,7% rispetto al 48,3% sulle nozze celebrate in chiesa. Nelle regioni meridionali prevaleve il rito religioso con un 76,3% ed al Centro le due cerimonie si contendevano entrambi un emblematico 50%. I dati non operavano alcuna distinzione tra le coppie che optavano per una doppia cerimonia sposandosi prima in comune e poi in chiesa, e chi solo celebrava uno dei due rituali.

Matrimonio civile Piombino

Matrimonio civile Piombino 2
Matrimonio civile Piombino 1
Matrimonio civile Piombino 5
Matrimonio civile Piombino 4
Matrimonio civile Piombino 3
Matrimonio civile Piombino 6
Matrimonio civile Piombino 7
Matrimonio civile Piombino 8
Matrimonio civile Piombino 13
Matrimonio civile Piombino 11
Matrimonio civile Piombino 10
Matrimonio civile Piombino 9
Matrimonio civile Piombino 2 Matrimonio civile Piombino 1 Matrimonio civile Piombino 5 Matrimonio civile Piombino 4 Matrimonio civile Piombino 3 Matrimonio civile Piombino 6 Matrimonio civile Piombino 7 Matrimonio civile Piombino 8 Matrimonio civile Piombino 13 Matrimonio civile Piombino 11 Matrimonio civile Piombino 10 Matrimonio civile Piombino 9

Molte spose mi hanno confidato che per loro il rito civile dura troppo poco e l’emozione è meno palpabile rispetto a una cerimonia in chiesa, per questo io consiglio loro di puntare tanto sulla personalizzazione, sul rendere quel momento davvero speciale”.

La musica può essere un esempio, essendoci più libertà di scelta rispetto al rito religioso, e la sposa può fare il suo ingresso sulle note di una canzone che avrà per lei e il futuro marito un significato importante, come ricordare il loro primo bacio o il loro primo incontro.

Identificate tre punti focali e decorateli in modo ricco e scenografico ma anche facilmente removibile. Normalmente questi sono: l’entrata, il tavolo delle firme e le sedie degli sposi. A volte è presente anche un appoggio alle spalle del celebrante: una balausta (specie all’esterno), un mobile o un caminetto. Addobbare per bene questi punti vi consentirà di incorniciare superbamente il vostro Sí, ritrovandovi foto piene zeppe di fiori, e di riutilizzare le decorazioni per successive fasi della giornata. Una ghirlanda di fiori ad esempio potrà diventare parte integrante dell’addobbo per il tavolo della torta mentre le composizioni da appoggio potranno essere riproposte per il tavolo del buffet dei dolci o per la confettata. Ricordatevi che i fiori si modificano nelle forme e nei colori di sera, complice l’avvolgente buio della notte e la luce soffusa delle candele. Sfido chiunque ad accorgersene!